Skip to main content

Il Ruolo del Mediatore nella Risoluzione delle Controversie è di fondamentale importanza per garantire una soluzione pacifica ed equa ai conflitti legali. Vediamo in dettaglio cosa fa un mediatore e quali sono le sue responsabilità:

1. Intermediario Imparziale

Secondo il codice civile, il mediatore mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad esse da alcun rapporto giuridico. A differenza di un giudice o un arbitro, il mediatore agisce come un facilitatore neutrale. La sua imparzialità è fondamentale per garantire che entrambe le parti si sentano ascoltate e rispettate durante il processo di mediazione.

2. Indipendenza e Impronta

Il mediatore non è dipendente da nessuna delle parti coinvolte. Anche se agisce su incarico di una parte, non assume un obbligo di promozione e non è tenuto a portare a termine l’incarico. La sua indipendenza è cruciale per mantenere l’equilibrio tra le parti e favorire una soluzione equa.

3. Ruolo di Ascolto e Dialogo

Il mediatore non impone decisioni, ma crea empatia e avvicina le parti utilizzando lo strumento del dialogo. La sua funzione principale è quella di facilitare la comunicazione tra le parti coinvolte. Attraverso l’ascolto attivo e l’apertura al dialogo, il mediatore aiuta le parti a esplorare opzioni e trovare una soluzione condivisa.

4. Obblighi e Iscrizione

Il mediatore ha l’obbligo di mettere in contatto le parti interessate alla conclusione di un affare. Sebbene il ruolo sia stato semplificato e non richieda più l’iscrizione in un ruolo specifico, è comunque necessario possedere i requisiti professionali e morali per esercitare questa professione. La formazione continua e l’aggiornamento sulle leggi e le tecniche di mediazione sono essenziali per svolgere il ruolo con competenza.

In conclusione, il mediatore svolge un ruolo cruciale nel favorire la conciliazione tra le parti, evitando il ricorso alla causa civile in tribunale. Se stai affrontando una controversia, considera seriamente la possibilità di ricorrere alla mediazione per ottenere risultati soddisfacenti per entrambe le parti. La recente riforma ha reso la mediazione ancora più efficace e accessibile, e il mediatore gioca un ruolo chiave in questo processo.